Presenti a Brescia dal 1936, la nostra è la storia di una vita, di una famiglia, di una passione, quella per l’arte floreale, che portiamo avanti con grande impegno e grande determinazione.

Dall’esperienza di un nonno che, a inizio ‘900, quando il nonno Giuseppe Brembati inizia con una piccola coltivazione di fiori recisi e frutta. La passione per il mestiere cresce, e con questa anche la richiesta da parte del mercato.

E’ così che nel 1956, con l’aiuto del padre Giovanni Brembati, l’azienda di famiglia si allarga attraverso la costruzione di nuove serre (2.000 mq) e l’acquisizione di nuovi terreni (15.000 mq) dedicati alla coltivazione di piante e fiori sia per interni che per esterni.
Nel 1992 entrano a far parte dell’azienda anche il figlio Giorgio Brembati con i fratelli Guido e Clara.
Nel 1993 l’azienda si allarga nuovamente, con 2.000 mq di serra aggiuntivi, oltre a 500 mq in più destinati al vivaio.

E’ così che nel 1956, con l’aiuto del padre Giovanni Brembati, l’azienda di famiglia si allarga attraverso la costruzione di nuove serre (2.000 mq) e l’acquisizione di nuovi terreni (15.000 mq) dedicati alla coltivazione di piante e fiori sia per interni che per esterni.
Nel 1992 entrano a far parte dell’azienda anche il figlio Giorgio Brembati con i fratelli Guido e Clara.
Nel 1993 l’azienda si allarga nuovamente, con 2.000 mq di serra aggiuntivi, oltre a 500 mq in più destinati al vivaio.

Fioreria Brembati vi offre una vastissima gamma di fiori freschi sia recisi che da vaso, piante e fiori adatti sia all’appartamento che all’esterno, coltivate nelle nostre serre e preparate poi in varie composizioni idonee a qualsiasi occasione. Siamo pronti a creare addobbi e allestimenti floreali per cerimonie e congressi mettendo a disposizione il nostro servizio Interflora consegnando a domicilio fiori e piante anche già in vaso. Oltre che fioreria siamo anche un vivaio, in grado di fornire vasi di terracotta di varie dimensioni, concimi biologici, sementi e terriccio, oltre che vario materiale per la cura del giardino ed il suo abbellimento.

Condividi